© Reginato Telescopes
 REGINATO TELESCOPES

ROTOFOC

ROTATORE DI CAMPO CON FOCHEGGIATORE

INTEGRATO PER ASTROFOTOGRAFIA

RotoFocuser ("RotoFoc"): è un sistema che permette di controllare in maniera micrometrica la messa a fuoco e la rotazione del campo inquadrato sia tramite connessione ad un PC sia tramite pulsantiera dedicata. Meccanica : il RotoFoc è composto da un roto-focheggiatore di precisione da 3" a basso profilo (78mm). Il focheggiatore a pignone-cremagliera ha una corsa di 25mm (versione standard) e grande robustezza (consente un carico di oltre 6 kg). Il rotatore è costruito in un unico blocco assieme al focheggiatore; in tal modo il RotoFoc garantisce una notevole compattezza rendendo possibile il suo utilizzo su qualsiasi configurazione ottica. L'alta coppia sia sul focheggiatore (oltre 6kg anche in verticale) sia sul rotatore (oltre 8 Nm) consentono l'utilizzo di sensori CCD di alta fascia e grande campo. Driver motori ("driver"): Il sistema è dotato di una scheda elettronica di pilotaggio di due motori stepper che muovono il rotatore di campo e il focheggiatore alloggiata direttamente all'interno del RotoFoc. La scheda driver funziona a 12V di alimentazione (9V-15V) e consuma meno di 0.5A per muovere entrambi gli assi; i consumi ridotti e la tensione di alimentazione a 12V permettono l'utilizzo di tale dispositivo anche in sistemi portatili alimentati ad esempio da una batteria da autovettura. I due motori garantiscono alta risoluzione di movimentazione sia del focheggiatore (micro-passi inferiori a 0.1µm) sia del rotatore (micro-passi inferiori a 1arc-sec). L'utilizzo di un pilotaggio in micro-stepping molto fine fa si che non ci siano vibrazioni meccaniche apprezzabili e rende il dispositivo molto silenzioso.
Pannello di controllo ("display"): il RotoFoc è dotato di un sistema di controllo con display LCD e 6 tasti che permette il controllo di posizione sia del focheggiatore sia del rotatore. Il comodo sistema a menù risulta molto intuitivo e permette di impostare coordinate di movimentazione (in µm per il focheggiatore, in ° ' " per il rotatore), oppure di muovere a mano i due assi tramite pressione dei pulsanti (movimentazione di jog). Inoltre è possibile impostare una serie di parametri di configurazione dei dispositivi (luminosità, contrasto, homing…). Il pannello di controllo si interfaccia direttamente alla scheda driver tramite bus proprietario che garantisce la possibilità di connessioni anche piuttosto lunghe (oltre 10m) e prende alimentazione dallo stesso bus. Il RotoFoc è dotato di una interfaccia di comunicazione col PC che consente il pieno controllo delle funzionalità del driver. L'interfacciamento col PC avviene su un bus di comunicazione proprietario che consente un collegamento a lunga distanza (oltre 50m). Questo semplifica notevolmente l'installazione e l'utilizzo del RotoFoc in osservatori e strutture fisse. Il RotoFoc è sviluppato in modo da avere una interfaccia software di gestione del sistema tramite PC; lo stesso software implementa anche il driver ASCOM per l'utilizzo del sistema mediante software compatibili (ad esempio MaximDL e FocusMax);
 :
 i

Nella scatola:

Alimentatore con 4 adattatori intercambiabili, output 12V Prolunga alimentatore (5 mt) Interfaccia USB Pulsantiera Sensore di temperatura Clips per i cavi Viti di bloccaggio accessori Cavo spiralato
Optional : anello adattatore
ROTOFOC SPECIFICHE TECNICHE Versione			Spessore			 Peso		      Carico			Prezzo (Iva esclusa)  	      					     mm		    	   Kg		  		 Kg		                   Euro 3" V2	        		    78		                  2.2		    	       6.0	     	             1,950.00
Dati tecnici
© Reginato Telescopes
 REGINATO TELESCOPES

ROTOFOC

ROTATORE DI CAMPO CON

FOCHEGGIATORE

INTEGRATO PER ASTROFOTOGRAFIA

RotoFocuser ("RotoFoc"): è un sistema che permette di controllare in maniera micrometrica la messa a fuoco e la rotazione del campo inquadrato sia tramite connessione ad un PC sia tramite pulsantiera dedicata. Meccanica : il RotoFoc è composto da un roto-focheggiatore di precisione da 3" a basso profilo (78mm). Il focheggiatore a pignone-cremagliera ha una corsa di 25mm (versione standard) e grande robustezza (consente un carico di oltre 6 kg). Il rotatore è costruito in un unico blocco assieme al focheggiatore; in tal modo il RotoFoc garantisce una notevole compattezza rendendo possibile il suo utilizzo su qualsiasi configurazione ottica. L'alta coppia sia sul focheggiatore (oltre 6kg anche in verticale) sia sul rotatore (oltre 8 Nm) consentono l'utilizzo di sensori CCD di alta fascia e grande campo. Driver motori ("driver"): Il sistema è dotato di una scheda elettronica di pilotaggio di due motori stepper che muovono il rotatore di campo e il focheggiatore alloggiata direttamente all'interno del RotoFoc. La scheda driver funziona a 12V di alimentazione (9V-15V) e consuma meno di 0.5A per muovere entrambi gli assi; i consumi ridotti e la tensione di alimentazione a 12V permettono l'utilizzo di tale dispositivo anche in sistemi portatili alimentati ad esempio da una batteria da autovettura. I due motori garantiscono alta risoluzione di movimentazione sia del focheggiatore (micro-passi inferiori a 0.1µm) sia del rotatore (micro-passi inferiori a 1arc-sec). L'utilizzo di un pilotaggio in micro-stepping molto fine fa si che non ci siano vibrazioni meccaniche apprezzabili e rende il dispositivo molto silenzioso.
Pannello di controllo ("display"): il RotoFoc è dotato di un sistema di controllo con display LCD e 6 tasti che permette il controllo di posizione sia del focheggiatore sia del rotatore. Il comodo sistema a menù risulta molto intuitivo e permette di impostare coordinate di movimentazione (in µm per il focheggiatore, in ° ' " per il rotatore), oppure di muovere a mano i due assi tramite pressione dei pulsanti (movimentazione di jog). Inoltre è possibile impostare una serie di parametri di configurazione dei dispositivi (luminosità, contrasto, homing…). Il pannello di controllo si interfaccia direttamente alla scheda driver tramite bus proprietario che garantisce la possibilità di connessioni anche piuttosto lunghe (oltre 10m) e prende alimentazione dallo stesso bus. Il RotoFoc è dotato di una interfaccia di comunicazione col PC che consente il pieno controllo delle funzionalità del driver. L'interfacciamento col PC avviene su un bus di comunicazione proprietario che consente un collegamento a lunga distanza (oltre 50m). Questo semplifica notevolmente l'installazione e l'utilizzo del RotoFoc in osservatori e strutture fisse. Il RotoFoc è sviluppato in modo da avere una interfaccia software di gestione del sistema tramite PC; lo stesso software implementa anche il driver ASCOM per l'utilizzo del sistema mediante software compatibili (ad esempio MaximDL e FocusMax);
 :
 i

Nella scatola:

Alimentatore con 4 adattatori intercambiabili, output 12V Prolunga alimentatore (5 mt) Interfaccia USB Pulsantiera Sensore di temperatura Clips per i cavi Viti di bloccaggio accessori Cavo spiralato
Optional : anello adattatore
Dati tecnici